30 ottobre 2006

Open Office

Per lavoro utilizzo da anni la suite Office, di casa Microsoft. Stabilità, praticità ed affidabilità, doti preziose, soprattutto quando si deve realizzare un lavoro, bene e velocemente. Ops non era di questo che volevo parlare.

Open Office, prodotto valido e con prestazioni molto simili, ma con una caratteristica sicuramente molto apprezzabile, per l’utilizzo privato: è open source. Non ha la stabilità ne tutti gli strumenti disponibili in Office, ma più che sufficienti per l’utilizzo quotidiano.

Contenuti per: videoscrittura, foglio elettronico, presentazioni, formule matematiche, disegnare e database.

Nessun commento: